Press

Eudaimon-Censis: un welfare equo, non equivalente

Equity

Presentata mercoledì 20 giugno a Milano una nuova ricerca che prende le mosse dal Primo Rapporto Censis-Eudaimon, discusso a gennaio 2018, dal quale erano già emersi elementi importanti. Il tema centrale al centro dell’indagine è la difficoltà di accesso ai servizi di welfare e il ruolo che in tal senso può ricoprire l’azienda.

Alberto Perfumo, Amministratore Delegato di Eudaimon, ha sottolineato: “Il welfare aziendale è senza dubbio importante, ma non può essere considerato la panacea per tutti i mali. Affinché sia davvero innovativo e di impatto sociale, deve essere utilizzato secondo determinati criteri, volti a garantire l’equità dei servizi”.

[...]

Per indagare la complessità italiana dell’accesso ai servizi sociali, Francesco Maietta, Responsabile Area Politiche Sociali di Censis, ha richiamato la difficoltà nel fare matching tra esigenze e prestazioni disponibili sul territorio e il ruolo chiave che può ricoprire l’azienda, in particolare attraverso il welfare.

[...]

Intervenuti anche:

  • Gruppo Bancario Credito Emiliano – Credem che ha recentemente previsto l’implementazione di un progetto di orientamento allo studio e al lavoro per i figli dei propri dipendenti, sostenuto dal servizio On the road, un percorso digitale che permette di essere usufruito in assenza nelle oltre 500 sedi presenti sul territorio nazionale. “Oggi è in fase di lancio”, ha raccontato Andrea Mazzini, Responsabile Welfare e Amministrazione Personale di Credem. “Abbiamo l’ambizione di raggiungere segmenti differenziati, dalla scelta delle scuole superiori, al post diploma, fino all’introduzione nel mercato del lavoro”.

  • Vanes Benedetto, Responsabile Welfare di Coop Alleanza 3.0, che ha riportato l’innovativa sperimentazione messa in campo per rispondere ai bisogni crescenti di servizi socio-assistenziali dei propri dipendenti. All’interno di un protocollo di solidarietà firmato con le organizzazioni sindacali è stato possibile creare una commissione paritetica incaricata di gestire un montante di 8mila ore retribuite destinate a situazioni personali o familiari di crisi.

LEGGI L'ARTICOLO @RUNU.IT
SCARICA IL DOSSIER EUDAIMON - CENSIS!