Un po' di chiarezza

Cos’è il Welfare Aziendale?

Per Welfare Aziendale si intende il complesso di servizi, prestazioni ed erogazioni che un'azienda riconosce ai suoi dipendenti con lo scopo di migliorarne la vita privata e le performance lavorative.

Il beneficio sotteso a un buon programma di welfare aziendale è sette volte superiore rispetto al beneficio economico, perché l’azienda trasmette attenzione alle sue persone, alimentando il senso di appartenenza alla comunità aziendale.

Fonti

Normativa di riferimento per il welfare aziendale

Tuir

Il testo unico delle imposte sui redditi disciplina, all'articolo 51, quali redditi non costituiscono reddito da lavoro dipendente. Tali redditi possono quindi essere erogati dall'azienda ai collaboratori senza oneri contributivi e fiscali.

Ambiti di intervento

Il mondo dei servizi di welfare

Un insieme di servizi studiati e costruiti con lo scopo di rispondere efficacemente ai bisogni delle persone e delle loro famiglie.

Genitorialità

Supporto per l'istruzione e cura dei figli

People caring

Assistenza alla persona e ai familiari

Benessere e salute

Servizi sanitari, supporto psicologico, prevenzione e check-up

Cultura e tempo libero

Promozione e valorizzazione della cultura

Conciliazione vita-lavoro

Supporto al work-life balance

Sostegno economico

Risparmio e previdenza
Un beneficio per tutti

Vantaggi per l'azienda e per il lavoratore

Il Welfare Aziendale è la forma più efficiente di trasferire risorse tra l'azienda e le sue persone. Per il lavoratore il welfare non concorre alla generazione di reddito e per le aziende, avere un piano welfare offre significativi sgravi fiscali.

Vantaggi per l'azienda
  • Employer Branding
  • Miglioramento della Social Reputation
  • Maggior produttività
  • Engagement
  • Riduzione del cuneo fiscale
Vantaggi per il lavoratore
  • Maggior potere d’acquisto
  • Benessere
  • Motivazione
  • Coesione e senso di appartenenza
  • Work-life balance
Misure obbligatorie e regolamenti aziendali

Fonti di finanziamento

CCNL

Alcuni CCNL introducono misure obbligatorie di welfare aziendale. Tra i contratti collettivi attivi troviamo orafi e gioiellieri, telecomunicazioni, metalmeccanici.

PDR

In presenza di specifici accordi aziendali di secondo livello, i premi di risultato possono beneficiare di una tassazione agevolata ed essere convertiti in beni e servizi welfare.