Press

Ultimo Rapporto Eudaimon-Censis sul welfare aziendale: la salute tra le preferenze dei lavoratori

salute

L'Italia crea meno posti di lavoro degli altri Paesi europei, ma si lavora di più; è questa la sintesi che fa del nostro Paese il 2° Rapporto Censis-Eudaimon sul welfare aziendale. 

Gli effetti patologici dell'intensificazione del lavoro sono rilevanti; a causa del lavoro 5,3 milioni di lavoratori dipendenti provano i sintomi dello stress, 4,5 milioni non hanno tempo da dedicare a se stessi e 2,4 milioni vivono contrasti in famiglia perché lavorano troppo. La riduzione del benessere dei lavoratori trova però una risposta nel welfare aziendale. Dall'indagine condotta su 7mila lavoratori che beneficiano di prestazioni di welfare aziendale risulta che l'80% ha espresso una valutazione positiva, di cui il 56% ottima e il 24% buona.

Tra i desideri dei lavoratori, al primo posto c'è la tutela della salute con iniziative di prevenzione e assistenza (42,5%). 

LEGGI L'ARTICOLO ITALIAOGGI